domenica - 28 Febbraio 2021
Home Cronaca Ex medico in Humanitas arrestato dopo aver partecipato a un concorso

Ex medico in Humanitas arrestato dopo aver partecipato a un concorso

L’ortopedico, interdetto dai pubblici uffici, violando le norme, ha preso parte a una selezione per un posto da dirigente

medico-ortopedicoUn medico specialista dell’Azienda ospedaliera Pugliese-Ciaccio di Catanzaro è stato sottoposto ieri agli arresti domiciliari dalla Guardia di finanza nell’ambito dell’operazione Camici liberi, diretta della Procura catanzarese. Specializzato in ortopedia, per qualche mese, negli anni scorsi, ha lavorato all’Humanitas di Rozzano falsificando i dati sul suo operato.

Si tratta di Giuseppe Monterosso, ortopedico, che era già stato oggetto di indagini, lo scorso mese di marzo, con l’emissione a suo carico di un provvedimento di “interdizione dai pubblici ufficio o servizio per 12 mesi”. Per lui ora l’accusa è di violazione della misura cautelare per aver partecipato ad un concorso pubblico.

Cittànova social hub Libas adsLe indagini nei mesi scorsi avevano consentito di accertare che il medico aveva falsificato la rendicontazione delle attività di servizio svolte tra marzo 2014 e febbraio 2015 all’Humanitas dove era stato inviato dall’azienda ospedaliera di Catanzaro per un periodo di aggiornamento professionale. Non solo. Grazie alle stesse indagini si era scoperto che, una volta rientrato alla sede calabrese, in molte occasioni aveva utilizzato “modalità fraudolente” per certificare la propria presenza in servizio.

Dagli ultimi approfondimenti svolti dai finanzieri, inoltre, è emerso che nell’agosto del 2020 Monterosso ha preso parte a un concorso indetto dall’Asp di Vibo Valentia, che aveva come obiettivo l’affidamento di un incarico dirigenziale di esperto in ortopedia e traumatologia. Per partecipare, il medico aveva dichiarato di essere in servizio.

Tutto falso. Le misure cautelari prese nei suoi confronti erano ancora valide compresa la sospensione disciplinare emessa dall’Azienda ospedaliera di appartenenza. L’episodio ha indotto la Procura della Repubblica a richiedere al gip gli arresti domiciliari. Che sono stati concessi.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

banner ragno design 300x600 1 Pocketnews bricoman half 1 Pocketnews

PIÙ POPOLARI

Commercialista Livraghi Auto Testori Sai Barcelo Viaggi Libas Consumatori
Libas Consumatori Commercialista Livraghi Auto Testori Sai Barcelo Viaggi
Barcelo Viaggi Libas Consumatori Auto Testori Sai Commercialista Livraghi