giovedì - 25 Febbraio 2021
Home Attualità Il mistero della vecchia stazione ferroviaria di Corsico: lavori ultimati, nessuno dice...

Il mistero della vecchia stazione ferroviaria di Corsico: lavori ultimati, nessuno dice cosa ospiterà

Il sindaco: “Qualsiasi cosa facciano si tratterà comunque di un arricchimento per la città”. Magisano: “Se ospiterà extra comunitari, sarà difficile da far digerire agli abitanti

vecchia-stazione-ferroviari-di-corsicoQuello che circonda la vecchia stazione ferroviaria di Corsico è un mistero che da qualche mese aleggia lungo il Naviglio. Un mistero che sembra irrisolvibile. Dopo anni di abbandono, la stazione, uno splendido edificio di inizio ‘900 è stata ristrutturata. I lavori, iniziati lo scorso 19 ottobre, sono quasi ultimati e tra qualche settimana l’edificio dovrebbe essere pronto all’uso.

Sì, ma quale? La palazzina è di proprietà delle Ferrovie dello Stato. La sua gestione è stata affidata grazie a una convenzione sottoscritta qualche mese fa alla Fondazione Fratelli di San Francesco d’Assisi, una onlus che da anni opera nel sociale. Gestisce case di accoglienza, comunità per minori, mense per poveri, di fragilità presenti sul territorio.

Sollecitato da alcuni lettori, pocketnews.it ha chiesto all’ufficio stampa della Fondazione, cosa ospiterà la vecchia stazione una volta che i lavori saranno ultimati e l’edificio sarà consegnato. La risposta? Il responsabile, dopo aver promesso di informarsi, è sparito dalla circolazione e, forse causa feste natalizie, non ha più risposto al telefono. Un comportamento sconcertante per un addetto alla comunicazione, un comportamento che alimenta il mistero sulla reale destinazione della struttura.

pocketnews.it, allora, ha rivolto al sindaco Stefano Ventura la stessa domanda: Cosa ospiterà la vecchia stazione? “Quale sia il progetto – è stata la risposta – è giusto che sia la Fondazione San Francesco a rivelarlo. Come responsabile dell’amministrazione comunale non posso che rilevare come quello fosse un luogo degradato che grazie alla Fondazione viene recuperato”.

“Sull’edificio – ha proseguito il sindaco – è stato fatto un investimento notevole, quando i promotori decideranno di avviare una qualsiasi attività del suo oggetto sociale, noi dialogheremo con i responsabili, sicuri che qualsiasi cosa facciano si tratterà comunque di un arricchimento per la città di Corsico”.

Non tutti sono d’accordo su quest’ultimo punto. Una delle soluzioni più temute è contenuta proprio nel manifesto operativo della Fratelli San Francesco, manifesto che, tra le altre cose, recita: “I nostri centri di accoglienza accolgono persone richiedenti asilo politico, scappati da guerre o da grandi crisi economiche che hanno colpito il loro paese di origine. Queste strutture diventano per loro “casa”, un posto in cui fare rientro alla sera e in cui trovare equipe di persone esperte (fra cui assistenti sociali, psicologi e mediatori culturali) che insieme a loro costruiscono un percorso personalizzato di inserimento o reinserimento nella società, volto alla presa in carico delle esigenze e delle attitudini del singolo”.

“Mi pare strano che il sindaco non sappia la destinazione della vecchia stazione – ha sottolineato Francesco Magisano, consigliere di Corsico Ideale – . Trattandosi di una proprietà privata, deve essere stata richiesta una autorizzazione per iniziare i lavori, e nella richiesta dovrebbe essere stata dichiarata la destinazione d’uso. Possibile che il sindaco non conosca i contenuti della documentazione tecnica?”.

“Non vorremmo – ha concluso Magisano – che questa reticenza a rivelare una informazione che interessa l’intera città nascondesse soluzioni che la stessa città farebbe fatica ad accettare. La questione migranti a Corsico è esplosiva e se l’edificio dovesse diventare un centro di accoglienza per extra comunitari, sarebbe difficile da far digerire ai suoi residenti”.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

banner ragno design 300x600 1 Pocketnews bricoman half 1 Pocketnews

PIÙ POPOLARI

Commercialista Livraghi Auto Testori Sai Barcelo Viaggi Libas Consumatori
Libas Consumatori Commercialista Livraghi Auto Testori Sai Barcelo Viaggi
Barcelo Viaggi Libas Consumatori Auto Testori Sai Commercialista Livraghi